Claudio Bisio

Metaverso e tv: un’esperienza ancora più coinvolgente

Metaverso e tv: un’esperienza ancora più coinvolgente 1440 720 Gennaro Calì

Film e serie tv hanno di per sé la caratteristica di coinvolgere, appassionare, tenere incollate allo schermo schiere di fan. I più sfegatati partecipano a intense sessioni di live-tweeting  e sono portati ad acquistare altri prodotti come gadget e videogiochi. Ora però è tempo di sbarcare sul metaverso ed aumentare in maniera esponenziale il proprio tasso di coinvolgimento.

La prima serie sul metaverso

Il comico Maccio Capatonda è protagonista di Maccioverse, la prima serie in cui si può interagire con i personaggi dello show creando un proprio avatar. Lo scorso 25 settembre, sulla piattaforma ceca Somnium Space, ha avuto luogo la première, la prima di una serie tv interamente nel metaverso. Il giorno seguente sono usciti i cinque episodi di Maccioverse, la cui visione è disponibile in streaming sulla piattaforma Elisium.

Il metaverso rende possibile il primo film transmediale

Qualche appassionato di videogiochi ricorda il film Nirvana di Gabriele Salvatores? La pellicola con (tra gli altri) Diego Abatantuono, Claudio Bisio e Valerio Staffelli torna dopo 25 anni in un’esperienza immersiva da vivere in tempo reale attraverso i social media, il metaverso, un podcast e un Alternate Reality Game (ARG): dal 15 dicembre vecchi e nuovi personaggi interagiranno in tempo reale con gli spettatori e con il regista sulla piattaforma The Nemesis, nello spazio virtuale di Rai Cinema. Il remake transmediale verrà lanciato in anteprima durante una lectio magistralis di Salvatores al Centro Congressi d’Ateneo dell’Università La Sapienza, presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale.

Rai Cinema e metaverso: il primo cortometraggio virtuale

C’è sempre Rai Cinema dietro il primo cortometraggio italiano nel metaverso. Lo scorso 8 novembre “Solitaire” di Edoardo Natoli è stato proiettato sul medesimo spazio virtuale di Nirvana. Il giorno successivo, il corto è uscito su Rai Cinema Channel, la piattaforma online gratuita on demand di Rai Cinema. Un percorso iniziato nel 2019 dal broadcaster nazionale con il lancio della prima app di realtà virtuale. Il metaverso di Rai Cinema, accessibile da pc o da smartphone senza necessità di registrazione, permette di vedere gratuitamente contenuti cinematografici, vivere eventi in streaming, visitare mostre con NFT, interagire con oggetti iconici del cinema ed esplorare l’isola di Rai Cinema. Non più dunque gli occhiali 3D di inizio anni ’10, ma il VR come nuovo oggetto di fruizione cinematografica.

Richiedi il tuo progetto personalizzato

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.
Nome e cognome